La scomparsa di Giorgio Nebbia

La “Società degli Amici di Ronchi e Poveromo” ricorda il prof. Giorgio Nebbia scomparso ieri all’età di 93 anni, docente di Merceologia e di Ecologia, deputato e senatore, consigliere comunale a Massa, che tanto si è battuto a favore dell’ambiente. Presidente della Società nel 1978 e nel 1979 (la famiglia dagli anni ’20 abita in via delle Macchie a Poveromo), scriveva un decennio fa nell’opuscolo Un atto di fede e di amore :
Attuali le sue parole di allora sull’inquinamento ancora presente: << Per anni nessuno ha misurato lo stato di inquinamento dell’aria e delle acque e la balneabilità del mare: la scoperta delle disastrose condizioni locali si è avuta quando il nostro paese è stato costretto, negli anni ottanta del Novecento, a recepire le normative europee e a dotarsi, sia pure lentamente, di una rete di analisi dell’aria e dell’acqua>>.

La Presidente, Silvia Carandini, il Consiglio e i Soci degli Amici di Ronchi
e Poveromo esprimono alla famiglia il cordoglio e la loro vicinanza.

Ricordiamo il socio scomparso con un suo ricordo sulla nostra Associazione e l’ambiente in cui è nata

Scarica pdf >> “Un atto di fede e di amore”

Luca Bergamaschi ricorda Giorgio Nebbia: qui è possibile scaricare la sua memoria>> “in memoria di Giorgio Nebbia”